Un grande vino contro la violenza sulle donne: a Cervia un’asta speciale dei sommelier della Romagna

Ais Romagna (Associazione Italiana sommelier) si schiera a fianco dell’Ausl Romagna per contribuire a sostenere il progetto ‘Well Fare rete per le donne’. L’iniziativa di sostegno Ais che coinvolge i soci dell’associazione, ma anche i produttori di vino del territorio, si concretizzerà in un’asta benefica di vini i cui proventi saranno interamente devoluti al progetto dell’Azienda sanitaria romagnola per informare e raccogliere fondi a favore delle donne e dei minori che subiscono violenza.

L’asta si terrà venerdì 16 dicembre all’Istituto Alberghiero Tonino Guerra di Cervia dove Ais Romagna, per il secondo anno consecutivo, organizza la sua tradizionale ‘Cena degli auguri’ per soci familiari e amici dell’Associazione.

“Un gesto di solidarietà – dicono all’Ais – è spesso una goccia nel mare. Ma a forza di versare gocce, il mare si può anche riempire”. Così l’Associazione ha scritto a cantine e produttori di vini romagnoli per rastrellare quante più etichette possibili da mettere all’asta, e i vini stanno già affluendo all’indirizzo dell’Associazione cesenate in vista della serata in cui è programmata l’Asta solidale.

Per sfruttare al massimo il generoso contributo dei vignaioli romagnoli chiamati a sostenere l’iniziativa con i loro vini, il consiglio Ais ha anche deciso di organizzare altre serate benefiche presso la propria sede a Cesena dove tutti i vini rimasti saranno nuovamente battuti all’asta sempre a favore del progetto dell’Ausl Romagna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui