Tutto esaurito nei ristoranti di Cesenatico

Tornano le abitudini pasquali accantonate per la pandemia e la Rivera ritorna a riempirsi.

Prima di tutto la ricerca è orientata a trovare un posto a tavola, nei tanti ristoranti dove il menù è rigorosamente di pesce. Non sarà una cosa semplice, per chi non si fosse premunito di prenotare con anticipo, dato che in tanti locali per Pasqua e Pasquetta c’è il tutto esaurito. Il felice prologo per i ristoratori di quelli che saranno i prossimi weekend fino a metà giugno e il ritorno la prossima settimana della gastronomia di “Azzurro come il pesce”. Per Pasqua si prevedono ottimi affari anche per trattorie, friggitorie, chioschi di piadina.

Il riscontro positivo arriva anche dagli alberghi di Cesenatico la metà dei quali aperti. Quindi grossomodo 150 strutture ricettive turistiche – oltre a bed & breakfast e residence – hanno provato questa prima prova d’apertura confortati anche dalle richieste di prenotazioni per la stagione balneare vera e propria. Così come dalle presenze dei tanti accompagnatori e famiglie per i ragazzi giunti a Cesenatico per prendere parte ai tornei giovanili di calcio, pallavolo, pallacanestro, ginnastica, vela.

Per molti che decidono per la prima vacanza breve al mare, la scelta del soggiorno spesso cade sulle case mobili e bungalow presenti nei campeggi aperti. Cinque/seimila gli arrivi previsti tra emiliani, lombardi, piemontesi, umbri. Al Cesenatico Camping Village particolarmente gettonata e utilizzata è l’offerta che prevede il rimborso al turista della spesa del carburante, benzina o diesel.

Il vero pezzo forte di questa prima “uscita” di primavere sono le “gite fuori porta”, la riapertura delle seconde case al mare, con i proprietari che si precipitano a chiedere informazioni su come si dovranno comportare quando a fine maggio entrerà in vigore la raccolta porta a porta dei rifiuti.

L’incognita vera resta come si metterà il tempo. Annunciati venti forti da nord est, di bora per domenica. Con le porte vinciane che sono tornate a richiudere il porto per far fronte alla previsione di onde alte e mare grosso. Chiuse a blindare il porto già dal pomeriggio di ieri, fino a lunedì sera alle 20.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui