Turisti lettoni a San Marino per vaccinarsi con lo Sputnik

Al via il Turismo vaccinale. Saranno cinque cittadini provenienti dalla Lettonia i primi turisti a ricevere oggi la somministrazione dello Sputnik sul Titano. «Si trovavano già in vacanza a San Marino – spiega l’Iss – ed hanno chiesto se fosse possibile aderire all’iniziativa, ricevendo il benestare, ma solo dopo aver compiuto tutti i necessari controlli di rito».

Soggiorni di sei notti

Una nuova pagina si aggiunge dunque alla ripartenza economica dell’Antica Repubblica, mentre da ieri sono partite le prenotazioni per chi fosse interessato a fare una vacanza senza precedenti nella storia. Sarà infatti possibile per gli stranieri, dai 18 agli 84 anni, purché non residenti in Italia, fissare un pacchetto hotel, più iniezione di Sputnik V. Chi prenoterà un soggiorno di almeno 6 notti (ovvero 3 più 3, a distanza di 21 giorni minimi e 28 al massimo) potrà prenotare anche il vaccino russo, 7 giorni prima dell’arrivo, acquistando le 2 dosi ad un costo pari a 50 euro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui