“Tu sei di Modigliana? Anche io”. Sull’aereo due piloti dello stesso paese

Due piloti modiglianesi sopra il tetto del mondo. Arrivano da Modigliana il comandante 54enne Alessandro Valmori e il pilota Gerardo Ceroni che di anni ne ha appena 23. Insieme, infatti, per la prima volta si sono ritrovati entrambi nella cabina di pilotaggio sorvolando i cieli e portando il velivo a destinazione. «Una piacevole notizia – commenta il sindaco Jader Dardi, il quale ha annunciato sui social del duo tutto modiglianese al lavoro -, che rinnova la tradizione aeronautica di Modigliana» di cui Massimo Montanari, aviatore delle Frecce Tricolore e per anni in forza all’Arma azzurra ne è un esempio. Ad ogni modo, Valmori e il giovanissimo Ceroni si sono ritrovati nello stesso aereo, ma non come passeggeri in partenza per una vacanza. Infatti ad unirli non sono solo le origini modiglianesi, ma anche la passione per il volo: entrambi di professione sono piloti. Per Ceroni, il più giovane dei due, è un sogno maturato proprio tra i banchi dell’Istituto tecnico aeronautico “Francesco Baracca” di Forlì e che oggi è diventato realtà. «Per la prima volta in assoluto, l’equipaggio di un volo di linea è composto da due modiglianesi – conclude il primo cittadino -. Il comandante Valmori e il pilota Ceroni hanno questo merito e ci rendono orgogliosi. Grazie per far volare Modigliana così in alto».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui