Trucchi che tengono sotto controllo il sudore

La sudorazione è una normale risposta dell’organismo a stimoli esterni, come temperature elevate, esercizio fisico intenso o, perché no, situazioni di stress, che ha il ruolo di regolare la temperatura interna del corpo ed elimina anche le tossine. Ogni adulto elimina circa un litro di sudore al giorno.

Le zone dove sudiamo di più sono le ascelle, i palmi e le piante dei piedi, cioè quelle dove abbiamo una maggiore concentrazione di ghiandole sudoripare. I momenti in cui sudiamo di più sono quelli in cui siamo stressati, proviamo emozioni forti o facciamo sforzi fisici particolari.

Come combattere?

Ci sono modi efficaci per far fronte a questo disturbo. Ecco 7 semplici regole:

1. Fare la doccia almeno 2 volte al giorno, soprattutto dopo varie attività fisiche, situazioni stressanti. Una doccia di contrasto è molto utile.

2. Deodoranti e antitraspiranti. Tolgono l’odore prodotto dai batteri e riducono l’attività delle ghiandole sudoripare. Puoi usare unguenti e polveri speciali che hanno lo stesso effetto. Se li applichi sulla pelle pulita e asciutta prima di andare a dormire, gli ingredienti antitraspiranti avranno il tempo di agire durante la notte, quindi il giorno successivo suderai meno o per niente. All’inizio potrebbe non funzionare, quindi segui i passaggi diverse sere di seguito.

3. Cibo. Evita determinate bevande e cibi. Il cibo piccante favorisce la traspirazione, poiché il corpo cerca di regolare l’alta temperatura all’interno. Il caffè stimola anche le ghiandole surrenali e, una volta disturbate, influenzano l’aumento dei livelli ormonali. Questo può portare ad un’eccessiva sudorazione. Evitare anche alcolici e bevande calde in genere.

4. Regola la tua dieta

Allo stesso tempo, ci sono alimenti con un effetto calmante sulle ghiandole sudoripare e su tutto il corpo. Questi includono: cibi ricchi di calcio (es. latticini), mandorle, banane, avena, frutta e verdura ad alto contenuto di acqua (anguria, uva, broccoli, spinaci, cavolo rosso), olio d’oliva, patate dolci, tè verde freddo.

5. Vestiti. Indossa abiti realizzati con materiali naturali e scarpe leggere

Quando fa caldo indossa abiti larghi e sottili, in colori chiari, di cotone. Altre fibre naturali che lasciano traspirare la pelle sono la lana e la seta, adatte ai mesi più freddi.

Anche i piedi sudano, specialmente nell’iperidrosi. In estate, indossa sandali e, quando scegli le scarpe da ginnastica, indossa calze sportive progettate per assorbire più umidità. Inoltre, le scarpe realizzate con materiali come il cotone o la pelle naturale aiutano i piedi a respirare, in modo da ridurre la quantità di sudore.

6. Vitamine: preparati di ferro, calcio, fosforo, valeriana, multivitaminici, infusi di erbe, ad esempio melissa, salvia (prendere mezzo bicchiere caldo 2-3 volte al giorno). Si prega di notare che i decotti devono essere assunti senza zucchero. Ricorda che le erbe possono causare allergie.

7. Smettere di fumare o ridurre il numero di sigarette fumate al giorno.

La nicotina che entra nel corpo durante il fumo – come la caffeina – aumenta la temperatura corporea, fa battere il cuore più velocemente e fa lavorare di più le ghiandole sudoripare. Di conseguenza, smettere di fumare aiuta a ridurre la sudorazione eccessiva, ma porta anche altri benefici per la salute.

Consultare un medico

Oltre all’evidente disagio, l’eccessiva sudorazione può essere un segnale che qualcosa non va nel tuo corpo. Pertanto, è meglio consultare un medico con questo problema e sottoporsi a test per escludere o scoprire la presenza di problemi più gravi che devono essere affrontati in tempo.

In conclusione, alcuni piccoli cambiamenti nello stile di vita possono portare a grandi miglioramenti nel comfort quotidiano. Prenditi cura della tua salute!

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui