Un servizio di osservazione controllo e prevenzione operato da personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Cesena, finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio cesenate, svolto a seguito di segnalazioni di un andirivieni sospetto di auto in una pubblica via della zona di Torre del Moro, ha portato nel pomeriggio di mercoledì scorso, in località Bertinoro, all’arresto di un quarantunenne incensurato e nativo di Forlimpopoli, poiché trovato in possesso di sostanza stupefacente.

Nel corso del servizio, il personale di Polizia, notata la presenza di un’auto con a bordo un uomo intento ad armeggiare con il cellulare, ha proceduto ad un controllo per identificazione dello stesso. Questi innervositosi alla vista degli operatori, ha indotto questi ultimi a procedere ad un controllo sulla sua persona nonché ad un’ispezione all’interno del suo veicolo.

Detta attività riscontrava quanto supposto dagli investigatori, rinvenendo, all’interno di un contenitore di salviette umidificate, posto sul sedile passeggero, un involucro contenente della sostanza polverulenta che, da successivo accertamento tecnico del locale Posto di Polizia Scientifica, è risultata essere sostanza stupefacente tipo eroina, pari ad un peso di 34 grammi circa.

Il discreto quantitativo dello stupefacente rinvenuto, tale da permettere presumibilmente il confezionamento di circa sessanta dosi da immettere sul mercato dello spaccio, ha portato all’arresto dell’uomo, C.G.: arresto convalidato nella mattinata odierna dal Gip Massimo Del Paoli (pm Fabio Magnolo) del Tribunale di Forlì.

Ritenendo necessarie le esigenze cautelari, veniva disposta nei suoi confronti l’applicazione dell’obbligo di firma e di dimora nel Comune di residenza.

Argomenti:

arresto

Commissariato di Polizia

eroina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *