Travolto da un’auto mentre attraversa, muore ragazzo a Ravenna

Abbagliato dal sole, non ha visto la bici che stava attraversando la strada sulle strisce. Il freno, probabilmente, non l’ha toccato se non quando ha sentito l’impatto improvviso. Un urto violentissimo, in seguito al quale il ragazzo che si trovava in sella al velocipede è stato sbalzato sul parabrezza dell’auto e poi proiettato sull’asfalto, in fin di vita. Marco Saponi, 28 anni, non è sopravvissuto al trasporto disperato in elicottero verso l’ospedale “Bufalini” di Cesena.


Lo choc in viale Po

L’incidente si è verificato poco dopo le 17, lungo viale Po, all’altezza del ristorante Fuji 2. L’auto, una Volkswagen Golf condotta da un ragazzo sui 20 anni, proveniva da via Romea. A quell’ora aveva il sole contro. Così ha detto, sconvolto, agli agenti della polizia locale. Giunto in prossimità dell’attraversamento pedonale, caratterizzato da un piccolo spartitraffico, ha travolto in pieno la bici da corsa rossa del 28enne. Il tempo di reazione lo ha portato ad arrestare il veicolo alcuni metri più avanti. Dopo avere sfondato il parabrezza, il corpo del ciclista è stato sbalzato a distanza. La bici stessa, quella che la vittima usava per le frequenti uscite su due ruote, è volata nell’altro lato della strada perdendo una ruota, schizzata a sua volta all’altezza del ristorante giapponese.

I rilievi lungo viale Po

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui