“Transmissions” a Ravenna: oggi “Special set”

È con un vero e proprio “Special set” che oggi dalle 20.30 si aprirà la seconda serata della XIII edizione di Transmissions, protagonisti Marta Salogni, Valentina Magaletti, Andrea Belfi e il curatore del festival, Francesco Donadello, in un esperimento a otto mani senza precedenti. Francesco Donadello, compositore e sound engineer italiano di stanza a Berlino (dove lavora principalmente nell’ambito della musica sperimentale e delle colonne sonore), è stato a lungo collaboratore di Johann Johannsson, Moderat, Hildur Guðnadóttir (Premio Oscar per The Joker), e si è aggiudicato il Grammy Award con il missaggio della colonna sonora dell’acclamata serie televisiva HBO Chernobyl. Con lui sul palco la batterista, compositrice e percussionista Valentina Magaletti, nome ormai noto della scena di ricerca londinese; poi Marta Salogni, produttrice musicale, mixer e ingegnere del suono che può vantare collaborazioni con nomi del calibro di M.I.A, Björk e Bon Iver; e Andrea Belfi, il cui suono originale e minimalista ha fatto innamorare anche Thom Yorke, che lo ha voluto come opening act del suo tour europeo e statunitense del 2019. La serata si chiuderà con il live della francese Felicia Atkinson, artista cardine della sperimentazione sonora, che raramente passa dalle nostre parti. A Bruno Dorella è invece affidato il dj set di inizio serata. Su Spotify è disponibile la playlist ufficiale del festival, mentre sono in vendita sul sito transmissionsfestival.org gli abbonamenti e i biglietti per seguire tutti gli appuntamenti del festival.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui