Tragedia a Brisighella, 39enne muore nella piscina di un hotel

È stato trovato morto nella piscina dell’hotel, una struttura ricettiva aperta di recente alle porte di Brisighella, collegata ad altre nel paese presenti da più anni. A perdere la vita, un 39enne di origine magrebina, Jawad Hiyane, residente nel Faentino, che nella notte tra sabato e domenica stava partecipando ad una festa con amici, per lo più connazionali.
Ad accorgersi del corpo privo di vita dell’uomo sarebbe stato proprio uno di questi che, vedendolo incosciente nella piscina esterna dove si era spostato, ha dato l’allarme. Sul posto si è immediatamente portata un’ambulanza del 118 oltre a un mezzo di soccorso avanzato, ma il personale sanitario intervenuto non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Jawad Hiyane


Cause da chiarire

Saranno ora gli accertamenti avviati nell’immediatezza dell’accaduto a chiarire le cause del decesso che, secondo le prime ipotesi, potrebbe essere legato a un malore sopraggiunto dopo un abbondante pasto.
Sull’episodio, avvenuto nella serata tra sabato e ieri, poco dopo la mezzanotte, sono in corso indagini da parte delle forze dell’ordine che hanno ascoltato gli amici che erano con lui e con i quali aveva trascorso la serata, in attesa di eventuali altri accertamenti clinici – ovvero l’autopsia – che l’autorità giudiziaria valuterà se disporre o meno.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui