Tour in bici Milano-Assisi: 75enne morto sulle colline di Cesena

Una decina di giorni sui pedali con gli amici. Partendo dalla Lombardia per arrivare fino in Umbria. Il tour ciclistico di un gruppo affiatato di amanti del pedale si è interrotto tragicamente quasi sul cartello di confine tra Bora e Borello. Quando gli amici prima e le ambulanze poi hanno cercato si soccorrere un 75enne, per lui ormai non c’era più nulla da fare.

È rimasto a terra coperto pietosamente da un lenzuolo A.A.. Era tra i protagonisti di quello che doveva essere un bel periodo di vacanza con gli amici. Pedalare tutti assieme a tappe. Assaporando il panorama e la fatica. Per poi approdare in posti sempre diversi e conoscere attraverso i pedali.

Partenza Milano, località di arrivo designata Assisi. Nel mezzo tante tappe, assistiti da un altro amico che li segue in furgone per qualsiasi necessità anche di natura meccanica alle bici.

Il 75enne pedalava assieme agli amici. Una persona fisicamente integra a dispetto dell’età non più verde. Erano le 10 quando il gruppo si è accorto che A.A. si era attardato. Hanno fatto dietrofront tornando in direzione del cartello “Borello”. E lo hanno visto che era già a terra: accasciatosi privo di sensi. Hanno iniziato subito a cercare di rianimarlo. Mentre sul posto intervenivano i sanitari del 118, chiamati telefonicamente, con ambulanza ed auto medicalizzata. Le operazioni per cercare di salvare il 75enne sono state insistenti, ma non c’è stato nulla da fare. Sull’accaduto indagano, per conto della procura della repubblica i carabinieri alle dipendenze della compagnia di Cesena.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui