Torna nella riviera romagnola il “Mosaico in tour”

Parte il 1° giugno da Lido di Spina “Mosaico in tour”, l’officina del mosaico che ogni estate porta l’insegnamento di questa antica arte lungo le spiagge romagnole. I laboratori sono realizzati dell’associazione culturale “Il Cerbero” e l’iniziativa, giunta alla 16^ edizione, riscuote sempre molto successo soprattutto tra i bambini. Tessere di vetro, tenaglie e insegnanti anche quest’anno saranno lungo tutta la Riviera da Comacchio a Riccione passando per Cervia, fino a settembre (www.facebook.com/mosaicointour).

Tornano dal primo giugno, e andranno avanti fino al 9 settembre, i laboratori di mosaico al mare, “Mosaico in tour” realizzati lungo tutta la Riviera romagnola dai Lidi ferraresi a Cesenatico, passando per Cervia e Ravenna giungendo fino a Riccione e portano al mare l’insegnamento di quest’arte antica per tutta l’estate conun programma che arriva fino a settembre nei luoghi di vacanza. L’iniziativa organizzata dall’Associazione “Il Cerbero” e dall’insegnante Silvana Costa, porta nelle spiagge l’insegnamento di questa antica arte. Con una durata di due/tre ore, tempo utile per familiarizzare con la tecnica e poi dedicarsi pienamente all’esecuzione del mosaico e grazie alla fornitura di tessere e strumenti messe a disposizione dagli organizzatoriquesti laboratori riscuotono sempre molto successo.

Imparare a fare un mosaico con le proprie mani è un modo per conoscere meglio il patrimonio artistico dei mosaici che a Ravenna raggiunse la sua massima espressione nell’arte antica e ancora oggi è una delle forme artigianali più diffuse del territorio. Lo staff di Mosaico in tour non perde mai d’occhio gli allievi insegnando loro le basi teoriche fino alla realizzazione pratica di un mosaico che rimane all’esecutore in ricordo. Massima attenzione è dedicata alla qualità del servizio, con l’impiego di materiali tipici, gli stessi usati dai mosaicisti e le paste vitree, le stesse paste che usavano gli antichi per i mosaici di Ravenna. Le piccole tessere sono le stesse che compongono le monumentali opere che hanno reso Ravenna famosa nel mondo. I bambini e i ragazzi scoprono così le eccellenze storiche e artistiche del territorio, oltre a confrontarsi con le proprie abilità manuali. Tutti gli insegnanti di Mosaico in tour operano nel rispetto delle regole stabilite dal governo sul tema della tutela sanitaria.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui