CESENA. Il Club Torcida Bianconera, nato a San Cristoforo dieci anni fa, e facente parte dell’Associazione “Insieme per il Cesena”, non ha perso tempo anche in questo periodo di Covid, e ha continuato a fare quello che è da sempre il suo obiettivo principale: fare beneficenza.
«A marzo, abbiamo donato 1.000 euro all’associazione Bdogs per sostenere il progetto “Mi prendo cura di te” per sostenere le spese di addestramento di un cane che riconosce in tempo le crisi epilettiche di un bimbo di Cesena di nome Cristian.
Domenica scorsa, in occasione della festa della mamma, in collaborazione con l’Associazione “Gli Amici di Giorgio” e con la Parrocchia di San Cristoforo, abbiamo donato a tutte le famiglie di San Cristoforo: una mascherina bianca fatta dalle volontarie dell’associazione, una mascherina nera offerta dal Club Torcida Bianconera e una piantina da parte della parrocchia. Un paio di giorni fa, in collaborazione con il Poltronificio Etoile Snc di S.Maria Nuova e con Nonsolobar di San Cristoforo, abbiamo donato al “Servizio gestione del Rischio della Direzione infermieristica” dell’ospedale Bufalini di Cesena, una fornitura di mascherine FFP2, per un valore complessivo di euro 1.400, che verranno distribuite nei vari reparti Covid.
E infine, nelle prossime settimane, daremo in omaggio ai nostri tesserati, la nostra mascherina del Club.
Con queste nostre iniziative, abbiamo cercato di portare un sorriso di speranza, in questo periodo così turbolento e che ha rivoluzionato anche le nostre più semplici abitudini».

Argomenti:

beneficenza

coronavirus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *