Tony Hadley in concerto questa sera a Sogliano

SOGLIANO. Cosa chiedere ancora dopo avere conquistato oceani di fan, guadagnato tanto da poter girare il mondo in prima classe, fare vivere nell’agio cinque figli con signore, togliersi sfizi creativi partecipando a progetti e a colonne sonore, essere ospite di kermesse di ogni tipo, compreso l’ultimo Festival di Sanremo al fianco di Arisa, dedicarsi a raccolte fondi per bambini ammalati.
“What else?” verrebbe da chiedere a Tony Hadley, bella voce e indimenticabile star degli anni ’80 con i suoi Spandau Ballet, che hanno fatto cantare e ballare il mondo, con uno stile new romantic di mordace tempra melodica.
Oggi che la primavera degli Spandau si è per Tony definitivamente chiusa, e in modo turbolento nel 2017, così come è solo un ricordo di fotografie analogiche la primavera dei giorni vissuti con “edonismo reaganiano”, il piacione Hadley può concedersi una seconda vita musicale da solista, e persino da autore (supportato però da parolieri esperti). Può permettersi di comporre un album nuovo “in solo” filosofando con la luna: “Talking to the moon” il titolo, e togliersi la voglia di cantarlo di nuovo da star e consumato frontman, in una tournée tutta sua. Ricominciando nell’affettuosa provincia italiana.
Eccolo dunque questo distinto signore 59 enne, oggi più appesantito di allora, ma elegante, e con un british aplomb in grado di conquistare ancora. Eccolo Tony Hadley che riparte per un nuovo tour estivo stasera alle 21.15, sulla piazza Matteotti di Sogliano, star internazionale del concerto di apertura dell’estate soglianese, davanti a fan ancora adoranti. Questo è il nuovo godimento ristoratore del cantante.
Nel paese di alta collina diventa più ispirato anche il suo “parlare alla luna” raccontato nel nuovo disco (uscito in maggio) fresco di 11 canzoni: «Alcune suonano epiche – ha annunciato – altre sono più dirette e romantiche; ci sono piano e archi per il gradimento di tutti i miei ascoltatori. È il disco di cui vado più orgoglioso!».
Ai nuovi pezzi che comprendono il brano “Tonight belongs to us” lanciato in radio, il nuovo Hadley affianca ancora i successi che lo hanno reso superstar; sarà di nuovo festa dunque con canzoni come “True”, “Gold”; “Through the barricades”, “Only when you leave”, “I’ll fly for you”.
Perché il titolo “parlando alla luna”, gli è stato chiesto in una intervista: «Adesso vivo in campagna, fra gli animali; quando porto il cane a passeggio di sera ammiro le stelle e la luna. Quando invecchi cerchi risposte, così quando osservi la luna cominci a chiederti cosa ci sarà lassù, se esistono o no gli alieni, ti interroghi su Dio e su l’universo».
Insomma, «sembriamo più vicini, come se ti importasse di più», canta in “Tonight belongs to us”. Hadley fa leva sul fascino della maturità. Le casse si aprono alle 16, i cancelli alle 19.30.
Info: 329 0058054

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui