Il parlamentare Tonelli interroga la ministra per i posti di polizia in Riviera: “Baby gang, basta passi falsi”

Questo è il momento per cominciare a fare pressioni perché le località della riviera tornino a poter contare sul posto di polizia estivo. A esserne convinto è il parlamentare della Lega Gianni Tonelli, che martedì ha depositato una interrogazione parlamentare alla ministra dell’Interno Luciana Lamorgese per chiedere come intenda affrontare il problema.

«Il sempre maggiore ridimensionamento dei servizi destinati alla sicurezza e al controllo del territorio ha subito un’accelerazione – scrive Tonelli -. Con l’approssimarsi della stagione estiva e con le progressive aperture che sembrano ormai confermate dal miglioramento della situazione epidemiologica, anche quest’anno si ripropone la questione del rafforzamento dei presidi di polizia nelle località di mare e di turismo in genere e in particolare per la riviera romagnola dove, nel periodo stagionale, il territorio arriva quasi a decuplicare i propri residenti»

Già negli anni scorsi, ricorda Tonelli nell’interrogazione, il ministero dell’Interno aveva deciso di «non inviare o di inviare in misura assai ridotta i tradizionali rinforzi estivi, a Pinarella, Cesenatico, Bellaria Igea Marina e Riccione». «Lo spostamento di personale in giornata dagli uffici centrali distanti anche decine di chilometri costituisce solo un mero palliativo per compensare la carenza strutturale di organico che si manifesta nei luoghi di villeggiatura».

«Le risse e le aggressioni verificatesi e la massiccia presenza di azioni delle baby-gang in questi due anni a Rimini e a Cesenatico» testimoniano secondo Tonelli, «la strategica importanza alla base della previsione dei presidi estivi». Bisogna evitare «di compiere il medesimo passo falso degli anni scorsi», per questo Tonelli chiede «se e quali iniziative la ministra interrogata intenda adottare per assicurare il rinforzo dei presidi estivi di polizia in Riviera romagnola».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui