Terzo Suono Ensemble a Imola per l'Emilia Romagna festival

Gio 8 Agosto 2019 | Redazione Web


Terzo Suono Ensemble a Imola per l'Emilia Romagna festival

Mon 12 August 2019 | Redazione Web

IMOLA. Questa sera (ore 21) il Terzo Suono Ensemble sarà protagonista di un concerto dal sapore barocco nelle preziose sale settecentesche di Palazzo Tozzoni a Imola per “Emilia Romagna festival”.
Raffinato l’itinerario musicale che l’ensemble Terzo Suono presenterà accostando diversi interpreti barocchi: da un lato, due grandi violinisti Giuseppe Tartini, istriano – nativo di Pirano, all’epoca parte della Repubblica veneziana, poi Primo violino e Maestro dei Concerti della Cappella Musicale Antoniana di Padova per quasi 50 anni – e il veneziano doc Vivaldi, e, dall’altro, il prolifico compositore e organista tedesco Georg Philipp Telemann, polistrumentista, instancabile viaggiatore, nonché iniziatore dei concerti pubblici a Francoforte sul Meno.
La Sonata in Trio o a Tre è una delle forme più popolari dell’epoca barocca: prevede uno o due esecutori che intonano una melodia e il basso continuo, eseguibile da più strumenti (oltre al clavicembalo, il violoncello, il fagotto; il liuto o la tiorba). Il genere si sviluppa soprattutto grazie al progresso della tecnica esecutiva degli strumenti ad arco. Nel primo Settecento a farla da padrone è proprio l’Italia, con compositori quali Albinoni, Vivaldi, Somis e Locatelli; la Sonata approda poi all’estero con Couperin, Biber e Georg Philipp Telemann, e il genere ha infine il suo massimo culmine all’estremo dell’epoca barocca con Giuseppe Tartini.
L’ensemble Il Terzo Suono è una formazione strumentale che raccoglie alcuni tra i migliori musicisti solisti sloveni e internazionali, fondata nel 2005.

La formazione ha partecipato a numerosi festival. Numerose inoltre, le collaborazioni con musicisti famosi come Sergio Azzolini, Christophe Coin, Giuliano Carmignola e altri.
Ingresso 8 euro.

Quanto voteresti questa pagina?

Clicca sulla stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *