Terra del Sole, presentato il Palio di Santa Reparata

Il tradizionale Palio di Santa Reparata, il primo non colpito dalle restrizioni Covid, torna ad animare la cittadella medicea il primo weekend di settembre. Molte le tradizioni che si rinnovano, tante le novità che arricchiscono la storica rievocazione che vede sfidarsi Borgo Romano e Borgo Fiorentino. L’ Ente Palio e la Pro loco di Terra del Sole presentano, in collaborazione con l’associazione culturale Logos, un evento artistico che si articola in vari momenti e in diverse giornate. Si parte con la collettiva di pittura e scultura “Scacchi e Tarocchi. Cavalli, Cavalieri. Fanti. Dame, Regine, Re”. La mostra allestita a Palazzo Pretorio, inaugurata ieri e aperta fino al 4 settembre, vedrà svolgersi in contemporanea la collettiva di artisti affermati ed emergenti ma anche la personale di scultura e video di Mario Zanoni. Il 24 agosto, a partire dalle 11, sarà la volta della performance pittorica Rinascimentoinrock del maestro Fernando Mangone, artista di fama internazionale presente nella edizione di quest’anno della Biennale dell’arte di Venezia. L’artista darà vita ad un’opera d’arte in diretta su un pannello di 2 metri per 10 che rimarrà esposta a Palazzo Pretorio fino al 4 settembre. Giovedì 1 settembre sarà una serata dedicata ai bambini, mentre venerdì 2 a Palazzo Pretorio alle 21 è in programma una visita notturna alla mostra. Come di consueto, sabato 3 settembre, va in scena la cena propiziatoria delle borgate con gli ormai celebri spettacoli di luci e musica. Il clou è previsto per domenica quando alle 16, al suono delle campane, Borgo Fiorentino e Borgo Romano usciranno dai propri castelli e raggiungeranno in corteo piazza d’Armi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui