Cesenatico, tentato omicidio fuori dalla discoteca: patteggiati 4 anni

La lite in discoteca era finita con uno dei “nemici” del gruppo antagonista investito da una Bmw. Una vicenda giudiziaria che dovrà in futuro prendere ulteriore corpo ma che ora ha una sua prima determinazione certa.

Era accusato di tentato omicidio il 20enne riminese Ruben Boccolato: era al volante dell’auto che travolse davanti all’ingresso della discoteca Nrg di Cesenatico il 27enne gambettolese di origini albanesi Florian Franja. Ieri l’autista della Bmw bianca (assistito dall’avvocato Umberto De Gregorio del foro di Rimini) ha formalizzato davanti al gup Maurizio Lubrano l’accordo di patteggiamento raggiunto con la procura (ora il pm che si è presa in carico il fascicolo è Francesca Rago). Quattro gli anni di reclusione concordati: una pena scontata di un terzo per il rito e che non prevede la concessione di una provvisionale risarcitoria a chi ha subito le lesioni. Boccolato, che era stato in cella per circa un mese e mezzo dopo i fatti avvenuti nella notte tra l’11 ed il 12 dicembre scorsi, era poi stato posto a casa dei genitori ai domiciliari. Qui dovrà scontare l’intera pena prevista.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui