Tennis, uno splendido Morolli in semifinale a Massa

Il torneo Open maschile organizzato dal Circolo Tennis Massa Lombarda (dotato di un montepremi di 3000 euro) si conferma una vetrina particolarmente adatta a mettere in mostra giovani emergenti. Ad alzare al cielo il 18° Trofeo Oremplast, nella serata di domenica 5 settembre (la finale avrà inizio alle 18.30), sarà infatti un giocatore ventenne. E’ la chiara indicazione arrivata dopo la disputa dei quarti di finale, andati in scena venerdì sui campi di via Fornace di Sopra, dove ha mosso i primi passi con la racchetta in mano Sara Errani.
Non è bastata una maggiore esperienza e una miglior classifica federale (2.2), infatti, a Luca Pancaldi per arginare l’ardore del riminese Alberto Morolli: il 28enne tennista bolognese, vincitore di questo torneo quattro anni fa e numero uno del tabellone, entrato in scena direttamente nei quarti, ha dovuto inchinarsi con il punteggio di 6-7 (7), 6-1, 6-3 al portacolori del Tennis Club Riccione, che con un bel “positivo” si è regalato l’ingresso alle semifinali. Il 21enne allenato da coach Giovanni Marra si gioca un posto in finale con il 20enne padovano Lorenzo Favero (2.3, Centro Sportivo Plebiscito), numero 4 del seeding, che ha stoppato per 6-0, 7-5 l’Under 18 toscano Mattia Nannelli (2.6, Sporting Club Valdelsa).
Si è interrotta nei quarti anche la corsa di Marco Cinotti (2.6), portacolori del club organizzatore (fra un mese atteso all’impegno con il campionato di serie A1 maschile), che dopo essersi fatto largo con un paio di “positivi” ha tenuto testa per tre set al più quotato Federico Marchetti (2.3, Tennis Modena), terza testa di serie, che proprio la settimana scorsa nel Future ITF di Lesa (25.000 dollari) ha guadagnato i suoi primi punti ATP, capace di spuntarla per 6-1, 5-7, 6-4.
Il tennista emiliano, già finalista nell’edizione 2018 del Trofeo Oremplast, nella seconda semifinale sabato sera sarà protagonista di un derby fra coetanei e compagni di club (entrambi classe 2000 e tesserati per il Tennis Modena) con l’altro 2.3 Leonardo Taddia, accreditato della seconda testa di serie dal giudice arbitro Roberto Montesi (direttrice di gara Cristina Ricci), che ha debuttato in maniera autoritaria liquidando con un doppio “bagel” il 20enne Giacomo Magnani (2.6, Village Tennis Club), autore nel turno precedente dell’eliminazione di Alessio De Bernardis (2.4), altro componente del team del Ct Massa Lombarda.
Dopo due intense settimane di match sta dunque per emettere i suoi verdetti questo torneo, che si è ritagliato ormai un preciso spazio nel calendario diventando un punto fermo nella stagione estiva per il circuito nazionale – quella 2021 è l’edizione numero 28 – anche e soprattutto grazie alla stretta sinergia con l’azienda di Massa Lombarda della famiglia Pagani, da tempo partner in un progetto sportivo legato al territorio che ha pochi eguali nel panorama nazionale.

Risultati


Quarti di finale: Alberto Morolli (2.3) b. Luca Pancaldi (2.2) 67(7) 61 63, Lorenzo Favero (2.3) b. Mattia Nannelli (2.6) 60 75, Federico Marchetti (2.3) b. Marco Cinotti (2.6) 61 57 64, Leonardo Taddia (2.3) b. Giacomo Magnani (2.6) 60 60.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui