Tennis, Simone De Luigi trionfa a San Marino

Simone De Luigi profeta in patria. Mai come questa volta il detto è appropriato perché il giovane sammarinese, che quest’anno ha debuttato in maglia biancazzurra in Coppa Davis, ha vinto mercoledì sera il torneo nazionale di 3° organizzato dal suo Club, il Ct Cast sui campi del Centro Tecnico Federale di Montecchio. Al termine di una bellissima finale, molto equilibrata, De Luigi ha battuto Jack Langley Chapman, giocatore che si allena sui campi del Circolo sammarinese, aggiudicandosi così il trofeo “Ghsm Group”, dotato di un montepremi di 500 euro. De Luigi si è imposto sull’australiano che ormai da anni viva sul Titano, per 6-3, 2-6, 10-5 dopo oltre due ore di battaglia. La finale è stata arbitrata dal giudice di sedia Franco Ubalducci.
I due allievi della Scuola Federale sammarinese sono stati grandi protagonisti anche in semifinale. Chapman (n.1) ha sconfitto per 7-6, 3-6, 10-2 l’altro 3.1 Ludovico Gibertini Candrini (Sporting Club Sassuolo), mentre De Luigi (n.2) ha eliminato per 6-2, 6-4 Giacomo Caroli (Ct Massa).
Quarti: Giacomo Caroli (3.1, n.6)-Andrea Valli (3.3) 6-2, 6-1, Simone De Luigi (3.1, n.2)-Matteo Peppucci (3.2, n.7) 6-1, 6-2, Ludovico Gibertini Candrini (3.1, n.5)-Massimiliano Agnello (3.1, n.4) 6-0, 6-4, Jack Langley Chapman (3.1, n.1)-Giacomo Ercolani (3.2, n.8) 6-1, 6-3.
Il torneo si è avvalso del patrocinio della Segreteria di Stato per il Turismo e dell’importante contributo degli sponsor Grand Hotel San Marino Group, La Terrazza, Gruppo Cè Supermercati e Ippo Autonoleggio.

Giudici arbitro della manifestazione Paolo Calbi e Giancarlo Schiavon, direttrice di gara Maria Pia Olivieri.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui