Tennis, Lucia Bronzetti a un passo dal sogno Australian Open

Lucia Bronzetti approda al turno decisivo delle qualificazioni degli Australian Open, primo Slam del 2022 (in programma dal 17 al 30 gennaio con un montepremi 54,2 milioni di dollari) in corso sui campi in cemento di Melbourne Park. La verucchiese, n.145 Wta e 26ª testa di serie delle “quali”, al secondo turno ha regolato con un periodico 62 la russa Valeria Savinykh. La 23enne romagnola si giocherà un posto in tabellone con la giapponese Nao Hibino, n.129 Wta e 15esima testa di serie, che ha stoppato 6-2, 6-1 Elisabetta Cocciaretto. Nel primo set break di Lucia sul 2-2 e sul 2-4 per chiudere sul proprio servizio. Dominio totale della romagnola, incisiva al servizio e molto solida da fondo. Copione quasi identico nel secondo set, con la verucchiese che fa il break già al primo gioco e poi chiude strappando ancora una volta il servizio all’avversaria nell’ultimo. «Qua è tutto bellissimo, ti trattano da vera giocatrice. Le condizioni sono ottimali – spiega Lucia da Melbourne – fa caldo ma non troppo e i campi mi piacciono molto. Non conosco la mia prossima avversaria, la giapponese Hibino (ndr) oggi me la studierò guardando il video della sua partita e proveremo a trovare la tattica migliore per fare il massimo».

L’approdo al terzo turno vale per la romagnola già un bel gruzzoletto di punti Wta, ben 30, che nel prossimo ranking la proietterà al suo nuovo best comunque vada a finire la sua avventura a Melbourne.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui