Tennis, incredibile Lucia Bronzetti: è in finale a Palermo

Doppia, memorabile impresa di Lucia Bronzetti, che questa sera alle ore 20 giocherà la finale del “Palermo Ladies Open”, torneo Wta 250 con 251.750 dollari di montepremi in corso sulla terra rossa del Country Time Club. All’atto conclusivo contro la romena Irina-Camelia Begu (che ha superato 3-6, 6-3, 6-4 la spagnola Sara Sorribes Tormo), la verucchiese è giunta dopo aver battuto, nel giro di 19 ore, prima la francese Caroline Garcia, ex n.2 del mondo, e poi l’altra azzurra Jasmine Paolini.

Con ordine: venerdì nei quarti, scesa in campo poco prima di mezzanotte, Lucia ha festeggiato alle 2.30 la vittoria su Garcia. Dopo un primo set controllato dalla francese, la svolta nel quinto game del secondo set: Lucia ha tenuto un turno di servizio con 14 punti giocati e due palle-break annullate. Da lì in avanti non ne ha concesse più per tutto il parziale, chiuso per 7-5. Nel 3° set Bronzetti è stata avanti 3-1 e 5-2: ha sofferto un attimo nel nono gioco, dove ha recuperato da 15-40, prima di chiudere 6-3 al primo match-point. Ieri sera, nella seconda semifinale Wta della carriera, dopo Rabat, Lucia ha ribaltato Paolini. Scesa in campo ad appena 18 ore di distanza dalla sfida con Garcia, Bronzetti è stata travolta nel primo set (0-6) ma è stata brava a fare il break in apertura di secondo e poi non ha più concesso palle-break strappando di nuovo il servizio al nono gioco per il 6-3. Nel terzo set Paolini ha strappato il servizio a Lucia, portandosi sul 2-1. Immediato il contro-break e quinto gioco che si è rivelato decisivo con Bronzetti a vincerlo e a portarsi sul 3-2 dopo essere stata sotto 0-40. Il break decisivo, che ha finito per premiare Lucia, è arrivato all’ottavo game, con la romagnola ancora splendida a risalire da 40-15 e capace, con quattro punti consecutivi, di strappare il servizio a Paolini per poi andare a chiudere 6-3.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui