Tre importanti appuntamenti, il torneo nazionale Open femminile, che scatta sabato, la serie C maschile e femminile da protagonisti, al via domenica. E’ un fine estate caldissimo per il Tennis Club Riccione che ieri, nel corso di una conferenza stampa nella Club House, ha presentato le tre manifestazioni. Partendo dall’Open (1.000 euro di montepremi), che scatta sabato, si profila un torneo da grandi firme, con un seeding guidato da Gioia Barbieri, classifica 2.4, ex n.170 del ranking mondiale Wta, ora con un ruolo tecnico proprio al Tc Riccione. In campo anche le migliori giocatrici locali, Maya Ceccarini, Letizia Migani, Annagiulia Danesi, Agnese Arduini, Francesca Lepri e Giorgia Cancellieri che formeranno anche l’ossatura della serie C femminile che esordirà mercoledì prossimo sui campi del Ct Albinea. Per la C maschile (esordio il 6 settembre a Forlì contro il Carpena) presentata la squadra che potrà contare sull’apporto dei giovani Alessandro Pecci, Alberto Morolli, Enrico Lanza Cariccio, Nicolas Spimi, Umberto Vanucci, Alessandro Marcantoni, Massimiliano Botticelli, guidati dal maestro Giovanni Marra. Il presidente Moreno Pecci ha tracciato un bilancio molto positivo della stagione ed in vista del prossimo quadriennio ha annunciato nuovi investimenti (campo in veloce) ed un rinnovato impegno sul fronte tecnico.

Argomenti:

open riccione

tennis club riccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *