Tennis, il Tc Faenza ai nastri di partenza del campionato di B2

È con molta curiosità che la squadra maschile di serie B2 del Tennis Club Faenza si presenta ai nastri di partenza di un campionato così difficile. Il terzo posto in un girone di ferro come quello del campionato scorso è ancora vivo nella memoria di chi lo ha vissuto. La squadra ha dovuto subire alcuni importanti cambiamenti: non ci saranno più Roberto Zanchini, vera rivelazione dell’anno scorso, e Noah Perfetti, passato a Montecatini. Ai confermati Edoardo Pompei, che erediterà anche i galloni da capitano, e Leonardo Fabbri, al suo secondo anno in squadra, si aggiungono Andrea Bosi, ennesimo ottimo prodotto del vivaio, Mattia Bandini, faentino doc e gradito ritorno, infine l’imolese Romeo Falconi, da quest’anno anche nello staff maestri. Ancora una volta in un campionato nel quale molte squadre si presentano al via con stranieri professionisti, la dirigenza faentina ha preferito puntare sui propri giovani, sulla loro crescita, tutti consapevoli che questa strategia possa rappresentare un rischio per il risultato finale. Il campionato inizierà domenica 15 maggio, in un girone a 7 squadre, tutte emiliano romagnole. Trasferte a San Giovanni in Persiceto, Massalombarda e Castellazzo Parma, incontri casalinghi contro Club Meridiana Modena, Tennis Modena e Ct Bologna. L’obiettivo sarà il raggiungimento di una salvezza che anche quest’anno pare difficile, attraverso la crescita dei giovani faentini. Primo incontro domenica 15 maggio, in trasferta a San Giovanni in Persiceto.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui