Tennis, il Casale Tennis Club Casalfiumanese punta forte sui giovani

Arriva un periodo pieno di attività ed iniziative tecniche e promozionali per il Casale Tennis Club di Casalfiumanese. Il Club guidato dal presidente Yuri Mandia, vero punto di riferimento per passione, competenza e dinamismo. Da poco sono stati scoperti i campi e dal 6 giugno scatteranno i Camp estivi che si protrarranno per tutta l’estate, quindi senza soluzioni di continuità, anche a Ferragosto vista l’alta richiesta. Il team è confermatissimo, vedrà impegnati lo stesso Yuri Mandia, che a fine anno diventerà maestro nazionale Fit, poi Chiara Grementieri, che oltre ad essere istruttrice di primo grado Fita ha acquisito nel frattempo anche la qualifica di preparatrice fisica Fit di primo grado, e Gianluca Bambi, istruttore federale di primo grado. Sul fronte agonistico sono al via i campionati federali, il Casale Tennis Club parteciperà alla prossima D4 maschile con la squadra composta da Yuri Mandia, Emanuele Robustelli, Roberto Sozzi, Nicolò Caroli, Noah Lelli e Simone Romagnesi. A livello individuale molto bene i giovanissimi locali nel circuito Fit Junior Program: Sofia Malasomma ha vinto due tornei, tanti altri allievi sono scesi in campo nei tornei. “In ogni categoria abbiamo quasi tutti i nostri allievi qualificati per il Master finale a fine maggio, in molti sono scesi in campo e questo ci fa molto piacere” dice Yuri Mandia. La scorsa settimana a Circolo Tennis Cà Rossa del maestro Zavatti vittoria di Riccardo Moro su Simone Romagnesi. “Domenica 8 maggio ospiteremo la terza tappa del circuito giovanile. Non solo, riprenderemo i nostri tornei amatoriali, il torneo di calcio a 5 e sono in vista importanti novità, ne stiamo discutendo con l’amministrazione Comunale, tra poco si saprà”.

Gli allievi della scuola agonistica del Casale Tennis Club
Meluzzi, classe 2012, vincitore di un torneo giovanile categoria Orange con il tecnico Yuri Mandia

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui