Tennis, Djokovic saluta l’Australia, impresa storica di Lucia Bronzetti

Per un Novak Djokovic ai saluti (il Governo australiano gli ha revocato il visto), c’è il tennis romagnolo che vive un momento magico. Impresa storica di Lucia Bronzetti, che si qualifica per il tabellone principale degli Australian Open a Melbourne. Per la verucchiese è la prima partecipazione in un tabellone principale in un tornel del Grande Slam. Nel turno finale delle qualificazioni la romagnola ha battuto in rimonta 4-6, 6-2, 6-1 la giapponese Nao Hibino. Sotto 4-6, 0-2, la romagnola ha inanellato 11 game di fila a zero.

La sindaca di Verucchio: “Lucia un esempio per i giovani”

“Nell’ottobre scorso, insignendola con il “Trono di Verucchio 2021” per come dà lustro e fa conoscere la nostra cittadina nel mondo con i suoi risultati, avevamo chiesto a Lucia Bronzetti di farsi anche ambasciatrice del nostro territorio con il suo esempio positivo. Oggi che con la sua grinta, determinazione e lo splendido sorriso sulle labbra porta per la prima volta nella storia il nome di Verucchio nel tabellone principale di un torneo del Grande Slam, il massimo cui possa aspirare ogni tennista, voglio complimentarmi orgogliosamente con Lucia come sindaca, tifosa e rappresentante dell’amministrazione comunale”. Così la prima cittadina Stefania Sabba commenta lo straordinario exploit della 23enne di Villa Verucchio, che nella notte italiana a Melbourne battuto in rimonta per 46 62 61, dopo quasi due ore di lotta, la giapponese Nao Hibino guadagnandosi appunto il main draw degli Australian Open al via lunedì prossimo.

“Lucia, ragazza non solo vincente ma anche sempre disponibile e legata alla sua comunità, è uno sprone per tanti giovani verucchiesi a dedicarsi all’attività sportiva e a fare propri certi valori. Colgo quindi l’occasione, oltre che per complimentarmi, anche per ringraziarla per l’esempio positivo che la sua condotta è per i giovani della nostra cittadina” conclude Stefania Sabba

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui