Tennis, da martedì San Marino in Coppa Davis in casa della Macedonia del Nord

Partirà domenica alla volta della Macedonia del Nord la Nazionale sammarinese per prendere parte alle sfide del Gruppo IV, Zona Europa, di Coppa Davis. Il concentramento si terrà sui campi in terra battuta del Tennis Club Jug della capitale Skopje da martedì 22 a saabto 26 giugno. Nove le squadre al via: oltre a San Marino e ai padroni di casa macedoni le formazioni impegnate sono Albania, Andorra, Armenia, Azerbaijan, Kosovo, Moldavia e Montenegro. Le squadre saranno suddivise in due gironi, uno da quattro e uno da cinque, che metteranno in palio due posti nel gruppo 3°, per un totale di quattro promozioni. Marco De Rossi, alla sua decima partecipazione in Coppa Davis, sarà il capitano della formazione sammarinese, che vedrà per la prima volta schierato Stefano Galvani. Il direttore tecnico della Federazione Sammarinese Tennis, dopo aver già vestito i colori biancazzurri nei Giochi dei Piccoli Stati, ha ottenuto di recente la cittadinanza sammarinese e può ora giocare anche in Coppa Davis dopo quasi vent’anni dalla sua convocazione con l’Italia.
Farà invece il suo esordio assoluto nella competizione Simone De Luigi, giovane allievo della Scuola Federale Tennis di San Marino che venerdì, superando in finale il 3.1 Stefano Briolini per 6-0, 6-2, si è aggiudicato la vittoria nel Memorial Luciano Piraccini”, torneo nazionale di 3° categoria andato in scena sui campi del Circolo Tennis Casalboni.
Completa la formazione biancazzurra il classe 2000 Filippo Tommesani, alla sua terza partecipazione in Coppa Davis.

Prima della partenza per la Macedonia del Nord la squadra è stata ricevuta dal presidente federale Christian Forcellini. “Vi chiediamo il massimo impegno – ha detto il presidente -. Ci teniamo molto alla Coppa Davis, quest’anno più che mai. Ricordatevi che gareggerete non rappresentando voi stessi ma la Federazione e, soprattutto, San Marino. Non sarà una settimana facile, considerate anche le temperature che saranno infuocate, ma vi chiediamo di scendere in campo dando il massimo, uniti e concentrati per ottenere il miglior risultato possibile. L’elegibily, arrivata qualche giorno fa, ci consente di schierare anche Stefano Galvani e di avere una squadra più competitiva che mai. Ma sarà importante il contributo di tutti. Fatevi onore”

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui