FORLI’ – Tutto facile per Frances Tiafoe, testa di serie numero 1, nel primo turno del del Challenger Atp “Città di Forlì” (104.500 dollari di montepremi). Lo statunitense ha battuto il giocatore di Taiwan Tsung-hua Yang 6-3 6-0 in un’ora esatta. Avanzano anche Federico Coria (fratello minore dell’ex numero 3 del mondo Guillermo), che si è imposto su un altro tennista di Taipei, Chun-hsin Tseng, 7-5 3-6 4-2 e ritiro per crampi.

Questi tutti i risultati di oggi: Andrea Pellegrino-Viktor Galovic 6-4, 6-4, Cameron Norrie-Christian Harrison 7-5, 3-6, 6-4, Pedro Sakamoto-Andrea Vavassori 4-6, 7-6, 6-3, Federico Coria-Chun Hsin Tseng 7-5, 3-6, 4-2 e ritiro, Thiago Monteiro-Yuichi Sugita 6-1, 7-6, Lloyd Harris-Andrea Arnaboldi 7-6, 1-6, 7-6, Guilherme Clezar-Matthias Bachinger 7-6, 3-6, 6-3, Thomaz Bellucci-Elliot Benchetrit 6-4, 6-2, Frances Tiafoe-Tsung Hua Yang 6-3, 6-0.

Domani sono attesi i grandi calibri italiani: Lorenzo Musetti (contro il russo Teimuraz Gabashvili), Andreas Seppi (opposto al francese Okala) e Salvatore Caruso (contro Sanchez Izquierdo). Quello di Musetti sarà il secondo match dalle ore 10 sul Campo Centrale del Tennis Villa Carpena: “Il Foro Italico – ha detto oggi Musetti – può rappresentare uno step di crescita importante da tutti i punti di vista. Ora sono qui a Forlì e ho tanta voglia di lottare. Devo ringraziare Marcello Marchesini e Mef Tennis Events per il percorso che mi fanno vivere dall’anno scorso: hanno sempre creduto in me e lo dimostrano continuamente. I tornei organizzati da loro sono simili ai Masters 1000”.

Argomenti:

Challenger Atp

Forlì

Musetti

Tiafoe

Villa Carpena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *