Tennis B2, il Ct Massa chiude con la prima vittoria nel derby col Tc Faenza

MASSA LOMBARDA. Conquista il suo primo successo nella settima e ultima giornata il Circolo Tennis Massa Lombarda in serie B2 maschile. E lo fa proprio nel derby romagnolo con il Tennis Club Faenza, superato per 4-2, un risultato che però alla seconda squadra del club romagnolo (la prima disputerà in autunno il campionato di A2) serve solo per evitare l’ultima posizione in classifica nel girone 3 ma non la retrocessione, peraltro già scritta dopo i risultati della domenica precedente.

La formula prevede infatti che le prime classificate di ogni girone siano direttamente ammesse al campionato di Serie B1 nel 2023 (in questo caso il Club La Meridiana Casinalbo), le seconde disputano un tabellone play-off con formula di andata e ritorno per decidere le ulteriori quattro squadre che otterranno la promozione, le terze mantengono il diritto alla partecipazione alla Serie B2 nel 2023, le quarte e quinte classificate disputano un tabellone play-out (andata e ritorno) per decidere le ulteriori otto squadre che rimarranno in categoria, mentre seste e settime classificate retrocedono in serie C.

La formazione capitanata da Nicola Gualanduzzi, per una volta finalmente al gran completo, ha ipotecato la vittoria grazie alle affermazioni nei singolari di Pietro Pampanin, Marco Cinotti ed Enej Bonin (Alessio De Bernardis ha ceduto invece al più esperto Edoardo Pompei), cogliendo poi il quarto punto grazie alla coppia De Bernardis-Pampanin, che hanno piegato al fotofinish Bosi-Bandini, condannando a scendere di categoria anche la compagine manfreda, che nell’altro doppio aveva visto il duo Pompei-Falconi prevalere di misura su Bonin e il giovanissimo Pietro Ricci.

Questi i parziali dell’incontro:

Pietro Pampanin (Massa Lombarda) b. Leonardo Fabbri (Tc Faenza) 6-0 6-3

Edoardo Pompei (Tc Faenza) b. Alessio De Bernardis (Massa Lombarda) 7-5 6-1

Marco Cinotti (Massa Lombarda) b. Mattia Bandini (Tc Faenza) 6-2 6-4

Enej Bonin (Massa Lombarda) b. Andrea Bosi (Tc Faenza) 6-0 6-1

De Bernardis/Pampanin (Massa Lombarda) b. Bosi/Bandini (Tc Faenza) 6-2 5-7 11-9

Pompei/Falconi (Tc Faenza) b. Bonin/Ricci (Massa Lombarda) 3-6 6-2 10-5

“Ci tenevamo a chiudere il campionato con un successo, anche se ormai inutile purtroppo per la permanenza la categoria, e ci siamo riusciti – sottolinea Nicola Gualanduzzi, capitano della squadra e membro del consiglio direttivodel club – cogliendo un’affermazione preziosa per il morale, soprattutto per i ragazzi che sono scesi in campo ogni domenica. Abbiamo mantenuto insomma l’impegno preso a inizio stagione di onorare sino in fondo questa nostra avventura, dando il massimo fino all’ultimo punto. Speriamo di mantenere questo organico anche il prossimo anno in serie C, compreso un elemento fondamentale come Bonin, magari inserendo qualche altro giovane in modo da aumentare ulteriormente la componente ‘green’ del gruppo, una peculiarità che contraddistingue l’attività agonistica del Circolo Tennis Massa Lombarda”.

Classifica finale girone 3

Club La Meridiana Casinalbo 16 punti (promosso in B1), Centro Tennis Persiceto 13 (play-off), Circolo del Castellazzo Parma 9 (resta in B2), Tennis Modena 9 (play-out), Ct Bologna 5 (play-out), Ct Massa Lombarda 4 (retrocede in C), Tc Faenza 3 (retrocede in C).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui