Tennis, Arnaboldi avanza al “Città di Forlì”

Nel Challenger Atp del Tennis Villa Carpena, il “Città di Forlì-Mbm” (44.820 euro di montepremi), passa Andrea Arnaboldi mentre esce Matteo Viola.

Ottimo quarto di finale, per il lombardo Arnaboldi che ha vinto una gran battaglia contro l’olandese Brouwer. Invece Viola (n.301 Atp), dopo essersi imposto di misura all’esordio sul ceco Lukas Rosol (n.268) ha trovato dall’altra parte della rete il bosniaco Aldin Sektic, il 33enne di Sarajevo che al 1° turno ha eliminato Federico Gaio. Ebbene Setkic ha giocato un’altra gran partita, battendo nettamente 6-1, 6-3 il veneziano. Oggi nei quarti, il bosniaco affronterà il baby azzurro Luca Nardi in un quarto di finale che promette molto: il pesarese ha l’opportunità di raggiungere per la prima volta le semifinali in un Challenger.

Nei quarti anche il russo Pavel Kotov e lo statunitense Maxime Cressy. Kotov ha superato il qualificato statunitense Smith, mentre Cressy, vincitore domenica al Carpena del primo Challenger forlivese, ha sofferto tremendamente nel primo set la qualità del 19enne romano Matteo Gigante, poi ha preso il largo contro un avversario alle prime armi a questi livelli ma con un gran futuro davanti.

Risultati singolare

1° turno: Andrea Arnaboldi (n.8)-Gijs Brouwer (Ned) 6-4, 4-6, 7-5. 2° turno: Pavel Kotov (Rus)-Keegan Smith (Usa) 7-5, 6-2, Maxime Cressy (Usa, n.1)- Matteo Gigante 7-6 (3), 6-2.

Risultati Doppio

1° turno: Gigante-Nardi b. Rosol-Sachko (Cze-Ukr, n.4) 7-6 (7), 6-3. Quarti: Bortolotti-Martos Gomes (Ita-Esp, n.2) b. Cornea-Fallert (Rou-Ger) 4-6, 7-6, (8), 10-8, Erler-Miedler (Aut) b. Brouwer-Smits (Ned) 6-3, 7-5, Echargui-Jebens (Tun-Ger) b. Gigante-Nardi (wild-card) 7-5, 6-4, Gengel-Poljak (Cze) b. Capecchi-Vilardo 6-2, 6-3.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui