Tennis, al Challenger Atp del Carpena è il giorno di Federico Gaio

Esaurite le qualificazioni, è scattato il tabellone principale nel Challenger Atp del Villa Carpena, il trofeo “Città di Forli-Mbm” (44.820 euro di montepremi). Il primo a superare il turno d’esordio nel main-draw è stato l’austriaco Lucas Miedler che ha battuto nel pomeriggio il bosniaco Mirza Basic 7-6 (4), 6-4. Fuori il primo italiano sceso in campo, Raul Brancaccio, che ieri sera è stato sconfitto dal turco Altug Celikbilek 7-5, 6-2. Oggi il torneo entra nel vivo con ben 14 incontri tra singolare e doppio.

Il programma parte alle 10 con il tedesco Tobias Kamke opposto allo svizzero Dominic Stricker, sul campo “Città di Forlì” verso le 12 il pesarese Luca Nardi affronta l’ucraino Vitaliy Sachko, a seguire Federico Gaio (n.5) contro il tedesco Julian Lenz, non prima delle 19 l’interessante derby azzurro tra Flavio Cobolli e Andrea Arnaboldi. Sul campo “Mbm” spicca intorno alle 14 Thomas Fabbiano (n.8) contro il russo Alexey Vatutin, proveniente dalle qualificazioni, a seguire Matteo Viola contro il tedesco Yannick Maden. Degna di nota anche la sfida tra la promessa azzurra Matteo Gigante e l’olandese Jelle Sels.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui