Tennis, al “Cacciari” Perfetti e Vitale vincono i tornei maschile e femminile

Noah Perfetti e Bianca Vitale sono i vincitori del 47° torneo nazionale Open “Mauro Ricci” andato in scena sui campi del Circolo Tennis Cacciari di Imola. Si trattava del 2° trofeo “Studio Seta” Open
femminile e del 2° trofeo “Centrostile Design” Open maschile che si presentavano con un montepremi complessivo di 2000 euro.

Nel maschile finale tra il faentino Noah Perfetti (n.1) ed il bolognese Marco Sorace Biagini. Ha vinto il romagnolo, al secondo successo consecutivo sui campi del Circolo Tennis Cacciari, in una
finale senza storia: 6-1, 6-2 lo score che ha portato il figlio d’arte di Flora Perfetti, ex top 50 del ranking mondiale Wta, a salire sul gradino più alto del podio. In semifinale Perfetti (2.4) ha sconfitto
nel derby familiare il fratello Lorenzo Beraldo (2.5), testa di serie n.4, per 7-5, 6-2, mentre nella parte bassa del tabellone Marco Sorace Biagini ha superato dopo una gran battaglia per 6-7, 6-2, 6-4 l’imolese Romeo Falconi (Tc Faenza).

Maschile, quarti: Noah Perfetti (2.4, n.1)-Riccardo Bonzi (2.7) 6-1, 6-0, Lorenzo Beraldo (2.5)-Francesco Rastelli (2.5, n.5) 6-0, 6-3, Marco Sorace Biagini (2.6)-Filippo Di Perna (2.4, n.2) 6-4, 6-1. Nella finale del tabellone di 4° Andrea Casetti (4.2, n.1) ha battuto
6-3, 6-3 Daniele Ferragamo (4.3).

Nel femminile finalissima tra Martina Balducci del Ct Cacciari, campionessa uscente, e Bianca Vitale (Ct Bologna) che ha vinto il confronto, piuttosto combattuto, per 6-3, 2-6, 6-0. Nelle semifinali
Bianca Vitale non ha trovato ostacoli nel match vinto 6-2, 6-2 contro Giula Tozzola, 3.1 del Ct Cacciari, mentre nella parte bassa del tabellone la beniamina di casa Martina Balducci ha eliminato per 6-1, 7-5 Alice Monducci Delucca (2.6, n.3).

Le finaliste del torneo femminile

Femminile, quarti: Bianca Vitale (2.6, n.4)-Elena Pellicani (2.7) 3-6, 6-2, 6-3, Alice Monducci Delucca (2.6, n.3)-Francesca Terzi (3.2) 7-5, 6-0, Martina Balducci (2.6, n.2)-Shalom Salvi (2.8) 6-4, 6-3.

Notevole il bilancio, tecnico e partecipativo, del torneo imolese diretto dal giudice arbitro Tiziano Cipriani, con Antonio Di Perna direttore di gara.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui