MILANO. Il ravennate Niccolò Satta e la sammarinese Talita Giardi negli ottavi dei campionati italiani Under 12, la Coppa Lambertenghi, in corso al Tc Milano Bonacossa. Satta, allievo della Ravenna Tennis Academy al Ct Zavaglia, ha battuto al 2° turno per 6-4, 7-6 (6) il siciliano Antonino Trinceri (n.16) ed ora affronta il n.1 Vito Darderi. Nel femminile bene la Titana, testa di serie n.12, che al 2° turno ha superato 6-2, 6-3 Virginia Proietti ed ora affronta la lombarda Marzia Pieragostini (n.5). 2° turno: Carla Giambelli (n.1)-Diana Rolli 6-1, 6-1, Claudia Galietta (n.4)-Sofia Cilibic (lucky loser) 6-3, 6-4.
Biella. Lorenzo Angelini subito in grande evidenza nei campionati italiani Under 14 maschili in corso alla Biella Tennis Academy. Il portacolori del Tennis Villa Carpena, seguito in Piemonte dal maestro Alberto Casadei, è il n.9 del seeding ed al 2° turno ha battuto 6-1, 6-2 Jacopo Borsoi. 2° turno: Alessandro Laino-Jacopo Antonelli (n.20) 6-1, 7-5. Fuori al 2° turno le romagnole nei campionati italiani Under 14 femminili a Casale Monferrato: Sofia Aloja (n.15)-Aurora De Vita 6-7, 6-2, 6-1, Anastasia Bertacchi (n.26)-Anita Picchi 7-5, 0-6, 7-6, Lavinia Gismondi Cacace-Nadin Lisi Barbarossa (n.28) 6-2, 6-3.
Bellaria. Camilla Moroni ha vinto il tabellone Under 12 nel torneo giovanile “L’Estate sta finendo” organizzato dal Maretennis di Bellaria. La portacolori del Ct Casalboni, testa di serie n.1, ha battuto in finale per 3-5, 4-2, 7-3 Mia Ciacci (n.2).
Riccione. In pieno svolgimento sui campi del Circolo Alleanza Sportiva di Riccione il torneo giovanile. Nell’Under 14 maschile n.1 Mattia Muraccini, n.2 Alberto Maria Mami. 1° turno: Pietro Rinaldini-Riccardo Berardi 7-5, 6-1. Si qualifica Giovanni Vitulano. Under 10 maschile, 1° turno: Lorenzo Cordella-Lorenzo Cenci 6-2, 1-6, 10-4, Alessandro Bacchini-Gian Maria Della Betta 6-1, 6-0, Tommaso Mazzoni-Elia Sabatini 4-6, 7-6, 10-8, Lorenzo Manco-Vittorio Ercolessi 7-5, 6-2. Nell’Under 12 femminile n.1 Chiara Pagliarani, n.2 Mia Ciacci.

Argomenti:

Tricolori Under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *