Teatri, la stagione virtuale di Ater

Una rete di 11 teatri, da Cattolica a Fidenza, con spettacoli, webinar, backstage e racconti, che coinvolgerà artisti e personalità del mondo della cultura.

È quanto propone Teatri nella rete. I palcoscenici di Ater in streaming, il progetto di Ater Fondazione che offre al pubblico una vera stagione “virtuale” pensata appositamente per lo streaming e che rappresenta una risposta alla chiusura dei teatri imposta dal Dpcm governativo del 24 ottobre 2020.

Il cuore del progetto

Undici appuntamenti in streaming tra dicembre e gennaio, oltre a un progetto per i giovanissimi che sarà online dall’1 al 24 dicembre. Tutti trasmessi gratuitamente in “première” su una piattaforma dedicata (www.teatrinellarete.it). Altri contenuti (webinar, backstage), complementari agli spettacoli, arricchiranno l’offerta. I titoli scelti hanno la caratteristica di unire una parte teatrale e una musicale, quest’ultima quasi sempre eseguita dal vivo.

Non solo teatro

Oltre al teatro virtuale, il progetto di Ater Fondazione prevede anche interazioni online. Il pubblico potrà infatti incontrare gli artisti con dei webinar: un dialogo aperto con i protagonisti della scena moderato da esperti del settore. Tra questi il giornalista e critico musicale Ernesto Assante, che condurrà 5 incontri in diretta con alcuni artisti della scena italiana. E poi, ancora, riprese di backstage e interviste che permetteranno di curiosare dietro le quinte.

Ater ha voluto infine dare spazio al pubblico più giovane, attraverso uno speciale calendario dell’Avvento online, con 24 video-pillole dedicate ai più piccoli.

I teatri coinvolti

I teatri e i Comuni coinvolti sono: teatro Asioli di Correggio, cinema teatro Boiardo di Scandiano, cinema teatro Mac Mazzieri di Pavullo, auditorium Rita Levi Montalcini di Mirandola, Teatro della Regina di Cattolica, teatro Comunale di Russi, teatro Laura Betti di Casalecchio di Reno, teatro Magnani di Fidenza, auditorium Ferrari di Maranello e il teatro Galli di Rimini.

Il programma

Dall’1 al 24 dicembre, alle 17.30 ci sarà “La conta di Natale 2020” di e con Claudio Milani: si tratta di un vero e proprio calendario dell’Avvento quello proposto ai piccoli dal narratore tra i più apprezzati nel teatro per l’infanzia. Musica l’8 dicembre alle 21 con il concerto “Quello che conta. Ginevra canta Luigi Tenco”: il 6 dicembre alle 18 è previsto il webinar per collegarsi con gli artisti e il critico Assante. Si prosegue il 16 dicembre alle 21 con il concerto “L’anno che verrà. Le canzoni di Lucio Dalla”, in prima assoluta, con Peppe Servillo, Javier Girotto e Natalio Mangalavite che rileggono i brani del cantautore con l’intento di ritrovare nella sua scrittura la capacità di fare poesia attraverso la musica. Il 14 dicembre alle 18 torna Assante. Si arriva così al 20 dicembre quando alle 17 sarà proposto il Concerto di Natale dal teatro Comunale di Russi. La mezzosoprano Daniela Pini, Michele Zaccarini al fagotto e Fabrizio Milani al pianoforte presentano un concerto che raccoglie alcune fra le musiche e le arie più belle del repertorio classico e lirico. Altro importante appuntamento il 30 dicembre alle 21 con il Concerto di fine anno della Filarmonica Arturo Toscanini in streaming dal Teatro della Regina di Cattolica. Il programma proposto per salutare il vecchio anno spazia da Rossini a Mozart fino a Cajkovskij.

Il 2021 si apre il 5 gennaio alle 21 con Traviata della compagnia Artemis Danza e le coreografie di Monica Casadei mentre il 10 gennaio alle 17 spazio a “Ottocento” di Elena Bucci e Marco Sgrosso, in scena a Casalecchio di Reno. Lo spettacolo, presentato per questa occasione in un nuovo allestimento specifico per lo streaming, è un omaggio alla letteratura e alle arti di un secolo che risulta affascinante ancora oggi. L’8 gennaio alle 18 webinar con critico teatrale Alessandro Toppi.

Altri appuntamenti: il 15 gennaio alle 21 musica e danza con Io provo a volare della compagnia Berardi Casolari. Il 13 gennaio alle 18 c’è di nuovo Assante e il 19 gennaio alle 21 ancora musica con il Concerto per Thelma e Louise con Angela Baraldi, Francesca Mazza e il pianoforte di Rita Marcotulli. Assante tornerà in diretta anche il 17 gennaio.

In streaming dal teatro Galli di Rimini e in prima assoluta, il 20 gennaio alle 21 arriva Felliniana della compagnia Artemis Danza.

Per finire: il 22 gennaio alle 21 c’è il concerto Shadows. Le memorie perdute di Chet Baker in streaming dal Teatro della Regina di Cattolica, con Fabrizio Bosso, Julian Oliver Mazzariello e Massimo Popolizio che interpretano e rileggono le memorie dell’indimenticabile trombettista legato alle stagioni migliori del jazz. Il 20 l’ultimo incontro con Assante e il 24 gennaio alle 17 si chiude con Pastorale della MM Contemporary Dance Company.

Tutti gli spettacoli si possono seguire collegandosi alla piattaforma www.teatrinellarete.it e sui canali social.

Con“Felliniana”Artemis al Galli il 20 gennaio

Ballando con Fellini. Il 20 gennaio 2021 dalle ore 21 va in scena “Felliniana” della compagnia Artemis Danza, in streaming dal teatro Galli di Rimini, in prima assoluta.

Nel giorno del 101° anniversario della nascita di Federico Fellini e nell’ambito delle iniziative per l’inaugurazione del museo che la città di Rimini gli dedicherà, la coreografa Monica Casadei rende omaggio al grande regista, sulle immancabili musiche di Nino Rota, portando in scena uno spettacolo che è un manifesto poetico e sensibile per celebrare la storia del cinema e della musica italiana.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui