Tavolicci, alla casa dell’eccidio nuova area per i camper

Il mese di luglio si avvicina e con esso le commemorazioni degli eccidi compiuti dai nazifascisti in Appennino in quel mese del 1944. Il 22 luglio 1944 a Tavolicci vennero brutalmente uccise 64 persone, di cui 19 sotto i 10 anni di età.

Quest’anno la commemorazione è in programma domenica 17 luglio, con alcune iniziative anche nei giorni precedenti. L’intenzione dell’amministrazione comunale di Verghereto è quella di arrivarci anche con la intitolazione del nuovo piazzale utilizzato come parcheggio vicina al sacrario delle vittime dell’eccidio. Il 16 luglio alle 17,45 alla Casa dell’eccidio, Altrove – Teatro dal vero porterà in scena una lettura drammatica in sei parti che ripercorrono emotivamente gli eventi di quel periodo, dalla vita quotidiana del paese durante la guerra fino all’eccidio.

Intanto per domenica 26 giugno Fumaiolo Sentieri, associazione Amici della Casa di Tavolicci e Coordinamento provinciale per i luoghi della memoria hanno programmato una giornata di iniziative per l’inaugurazione del Sentiero della Maria e del Sentiero della memoria, rinviata per il maltempo qualche settimana fa.

La giunta comunale ha intanto deciso, visto che «è stato realizzato un nuovo piazzale che sarà adibito ad area per i camper, di procedere a dotare l’area della denominazione ufficiale di “Piazzale 22 luglio 1944” in quanto si trova nella zona del territorio comunale interessato dal tragico evento dell’eccidio di Tavolicci del 22 luglio 1944». L’intenzione dell’amministrazione è infatti quella di far risaltare ed emergere questo luogo come «luogo della memoria contro le aberrazioni della guerra». La effettiva decorrenza della denominazione del piazzale potrà avvenire dopo l’approvazione da parte della prefettura.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui