Il Tancredi della Sagra malatestiana diventa un film

Il Tancredi della Sagra malatestiana diventa un film

RIMINI. Si intitola “Rivale” la nuova produzione cinematografica di Kublai ed è un film-opera di Giulio Boato tratto dall’omonima opera da camera per soprano, violoncello, ensemble di ottoni e percussioni metalliche composta da Lucia Ronchetti su commissione della Staatsoper di Berlino. Tratta dal libretto “Tancréde” di Antoine Danchet (1701) per l’opera di André Campra, “Rivale” di Lucia Ronchetti è incentrata sullo scontro tra Tancredi e Clorinda che in questo nuovo formato è la materia per un film onirico, un “concerto aumentato”, una mise en abyme dell’opera stessa. Dopo il debutto alla Staatsoper Unter den Linden di Berlino nel 2017, e la prima esecuzione italiana alla Sagra musicale malatestiana di Rimini nel 2019 – con l’apporto del New Music Theatre Ensemble diretto da Augusto Ciavatta tra cui emergevano personalità come il violoncellista Roham de Saham, il trombonista John Kenny e il percussionista Roberto Rossi – “Rivale” diventa un’opera cinematografica che si fonda sulla partitura musicale per creare un vortice di sensazioni ed emozioni in bilico tra musica, teatro e cinema.

“Lo scontro tra Tancredi e Clorinda è una delle scene più dure della Gerusalemme Liberata – racconta Giulio Boato – Il cavaliere crociato e la principessa musulmana s’innamorano sul campo di battaglia, ma decidono di protrarre il duello fino alla morte: nello scontro tra culture e religioni, l’onore si rivela più forte del sentimento. La scena di Antoine Danchet (Tancréde 1701) diventa il fulcro dell’opera da camera di Lucia Ronchetti in cui a parlare è solo Clorinda: il contrasto interiore del personaggio femminile, reso in un dialogo con gli avversari non presenti sulla scena ma evocati esclusivamente dalla musica”. Il regista Giulio Boato ha subito capito la potenzialità estetica della partitura , spingendosi così a realizzare un’opera filmica onirica, in cui la protagonista, il soprano Hsiaopei Ku si sdoppia in più entità, come prigioniera di una matrioska di sogni.

Il film Rivale è prodotto da Kublai Film e dalla Sagra Musicale Malatestiana di Rimini con la collaborazione dei San Marino International Summer Courses e di Rai.Com

Il film avrà due importanti anteprime: martedì 19 novembre – ore 21 – nel prestigioso cartellone di RomaEuropa Festival con una proiezione al Mattatoio (Piazza Orazio Giustiniani, 4, Roma) mentre martedì 26 novembre – ore 21 – il film sarà proiettato nell’ambito della 70esima Sagra Musicale Malatestiana, nella sala Fellini del Cinema Fulgor (Corso d’Augusto 162, Rimini).


Trailer del film: https://vimeo.com/372492603/6c4fbcd106

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *