PREDAPPIO. La fortuna del SuperEnalotto bussa in viale della Libertà con 37.825, 95 rintocchi. Tale è stata, infatti, la vincita che un “5”, uno dei due centrati nella nostra Emilia Romagna nella sera di sabato scorso, ha regalato a uno sconosciuto. Serena Castellucci (nella foto), titolare dell’omonima Tabaccheria di viale della Libertà 61 è sicura che a giocare il tagliando sia stato un singolo, ma assicura di non conoscerne l’identità. Vero o falso è giusto così, la fortuna non va certo sbandierata ed arrivare a vincere quasi 40mila euro con una puntata è un gran bel risultato. «Non abbiamo idea di chi sia il vincitore e siamo felici per lui – racconta la esercente – sappiamo che è una schedina singola e non una a quote.

Difficile immaginare chi abbia centrato il “5”: da noi viene parecchia gente, anche di passaggio». Viale della Libertà è il nome della Strada statale 9ter, nel tratto attorno al quale sorge l’abitato. L’esercizio in cui è stata centrata la vincita si trova proprio all’uscita di Predappio, verso il cimitero e l’ascesa a Premilcuore. A giocare la puntata vincente può, quindi, essere stato un predappiese, come un premilcuorese o un turista. «E’ la seconda vincita grossa che vediamo – aggiunge Serena, – 7/8 anni fa registrammo un “Gratta e vinci” da 10mila euro. Ancora la gente non sa di questa vincita, ma da domani (oggi ndr) tutta Predappio sarà informata». Castellucci gestisce la Tabaccheria con la madre Tiziana Valmori da 11 anni e qui si vendono anche articoli da regalo ed una linea di abbigliamento creata artigianalmente: la “Angry”. Il porta a porta, in un paese di queste dimensioni corre veloce e, forse, tanti verranno a rincorrere qui la Dea bendata. Ricordiamo che il “Jackpot” del SuperEnalotto ha raggiunto la fantasmagorica cifra di 62milioni e 200mila euro e che l’ultimo “6” risale allo scorso 17 settembre, quando 66 milioni e 300mila euro andarono a un vincitore di Montechiarugolo, in provincia di Parma.

Argomenti:

predappio

superenalotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *