Superbike, a Barcellona comanda il solito Rea, 8° tempo per Rinaldi

Prima giornata di test per la Superbike in quel di Barcellona, con un punto fermo in vetta ma alcune sorprese immediatamente alle sue spalle. La conferma è rappresentata dal sei volte consecutiva campione del mondo Jonathan Rea, che in sella alla sua Kawasaki ZX-10RR in livrea 2021 ha conquistato la prima piazza grazie al crono di 1’40”793. Il primo degli inseguitori è la sorpresa Leon Haslam: il portacolori del team Honda Hrc è a solo un decimo dal campione in carica, ed è seguito dallo statunitense Garrett Gerloff, che proprio a Barcellona ha conquistato l’anno scorso il suo primo podio in categoria. Le prime posizioni sono un incredibile quanto intrigante mix di case, dato che in quarta piazza c’è la Ducati di Scott Redding, ed in quinta la Bmw di Tom Sykes, a poco meno di mezzo secondo da Rea. Alle spalle dell’esperto inglese della casa bavarese ecco Toprak Razgatlioglu, uno dei principali candidati per il titolo insieme a Rea e Redding, seguito da una delle novità di questa due giorni catalana, ossia Jonas Folger: il tedesco del team Bonovo Action è riuscito a conquistare un posto in top ten nonostante una caduta.

“Soltanto” ottavo Michael Rinaldi, ancora alla ricerca dell’assetto migliore dopo le ottime cose mostrate nei test di Misano: 94 i giri completati dal sanvitese, vero maratoneta di giornata, con un distacco dalla vetta di poco inferiore al secondo. «Avevo davvero tante cose da provare – racconta Michael – e sono contento di aver concluso la giornata con tante indicazioni utili per la stagione. Non sono lontano dai migliori sul passo, ma lo sono sul singolo giro: certamente sarebbe stato peggio il contrario, ma in ogni caso devo migliorare». Proprio alle spalle del numero 21 troviamo Chaz Davies, al debutto con la Ducati del team Go Eleven, mentre il bergamasco Andrea Locatelli chiude la top ten, essendo al contempo il primo pilota con un distacco superiore al secondo nei confronti di Rea.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui