Summer school a Bagnacavallo

Nuovi appuntamenti sono in programma giovedì 2 settembre a Bagnacavallo per la summer school La Piazza Universale – Dante il giusto. Le attività formative tornano all’ex convento di San Francesco, che in mattinata ospita presso la Sala Oriani due interventi. Alle 9.30 Giacomo Jori dell’Università della Svizzera Italiana parlerà de La parte di Dante negli studi di Carlo Dionisotti, mentre alle 11 seguirà La dialettica tra giustizia e diritto positivo: il processo a Dante, lezione tenuta da Giovanni Rossi dell’Università di Verona. Nel pomeriggio, studenti e docenti proseguiranno con lavori a gruppi.

Nella mattinata di mercoledì 1 settembre gli incontri si sono svolti invece presso il Ridotto del Teatro Goldoni. A intervenire sono stati i professori Domenico De Martino dell’Università di Pavia e Paolo Heritier dell’Università del Piemonte Orientale. I lavori sono coordinati dal professor Giacomo Jori. Fra le attività collaterali, martedì 31 agosto i partecipanti hanno concluso la seconda giornata di summer school visitando la biblioteca teatrale La Bottega dello Sguardo in via Farini, dove hanno incontrato la presidente dell’associazione culturale Renata Molinari e Ruggero Sintoni di Accademia Perduta/Romagna Teatri, reduce dalla consegna del prestigioso Premio Enriquez Città di Sirolo. Si è così tenuto un proficuo confronto sul ruolo del teatro nel percorso formativo individuale e collettivo. A tutte le attività è presente il professor Carlo Ossola, presidente del comitato scientifico curatore della summer school nonché del Comitato nazionale per la celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui