Studente torna a Forlì e trova la stanza svaligiata

Un giovane residente in Veneto, di 26 anni, è stato denunciato per furto in abitazione aggravato. La denuncia è scaturita dalla segnalazione di uno studente universitario, che a Forlì vive in una stanza collocata dentro un appartamento affittato ad uso foresteria/studenti, il quale rientrando in città dopo un periodo di assenza ha trovato la sua camera svuotata. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura hanno svolto alcuni accertamenti, con riferimento agli altri occupanti dell’appartamento, verificando che uno di essi, durante l’assenza della vittima, era stato notato indossare capi di abbigliamento di proprietà del coinquilino, manifestando così una prova evidente del fatto che l’impossessamento degli effetti personali del denunciante era imputabile a lui.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui