Una passata edizione della gara (foto mmph)

La Sagrà della piè fritta di Fontanelice perde la tradizionale corsa dei somari al campo sportivo. «Purtroppo è vero, la tradizionale corsa presso l’asinodromo non si svolgerà perché le normative sono diventate tante cosi come le responsabilità», spiegano gli organizzatori, «ma tranne questo la Sagra non cambia di una virgola. I nostri amici somari saranno a farci compagnia in piazza Roma tra un pezzo di piè fritta e un bicchiere di vino». Nel concreto, questioni di sicurezza della tribuna, a fronte di una partecipazione da sempre molto numerosa. La polemica però diventa politica. E c’è chi chiede una deroga

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

chiesta

corsa

fontanelice

gara

scontro

sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *