Spiagge al buio di notte a Rimini: multati sette bagnini

 RIMINI. L’obbligo di accensione degli impianti di illuminazione sulle spiagge nelle ore notturne nel Comune di Rimini viene rispettato. In questi giorni si è concluso un primo monitoraggio da parte della Polizia locale ed emerge, spiegano da Palazzo Garampi, “una situazione di sostanziale rispetto”. Su circa 160 stabilimenti balneari inclusi in questo primo monitoraggio, sette sono risultati con gli impianti di illuminazione completamente spenti. Da qui sette sanzioni da 1.032 euro ciascuna. Il monitoraggio capillare delle spiagge continuerà anche nei prossimi giorni in quelle restanti della zona nord. L’obbligo di tenere accese le luci, spiega l’amministrazione comunale, è “una disposizione importante che si rinnova ogni anno dal 2017, orientata alla tutela della sicurezza e alla garanzia di una maggior fruibilità”. L’obbligo è in vigore dal 13 giugno al 13 settembre e fornisce “un valido contributo alla sicurezza e alla fruibilità dei luoghi”. Il primo monitoraggio ha riguardato tutte le spiagge della zona sud, dal porto fino a Miramare, e quelle di San Giuliano. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui