Spacciatore scappa dalla polizia a Rimini, catturato a Ravenna

Spacciatore scappa dalla polizia a Rimini, catturato a Ravenna

RIMINI. Si era dato alla fuga durante un controllo della Polizia Locale di Rimini, il 28enne, di origini tunisine, che ieri pomeriggio è stato arrestato a Ravenna dalle volanti della Polizia Stradale.

Si tratta di uno spacciatore, già noto agli agenti della Polizia Locale di Rimini in quanto lo scorso 15 ottobre, durante uno dei tanti controlli di routine, avvenuto a Rimini nei pressi della stazione, si era dato alla fuga facendo perdere le sue tracce. Gli agenti, che erano impegnati in una perquisizione su alcune persone sospette, avevano riconosciuto il giovane,  incrociando anche i dati provenienti dal data base a loro disposizione. Si trattava di un uomo, già arrestato  qualche giorno prima dalle volante della polizia di Rimini, per spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, processato per direttissima, a cui il giudice aveva disposto il divieto di dimora nella provincia di Rimini, era sparito da quel giorno.

Dopo la fuga, il Gip di Rimini, informato dagli agenti della Polizia Locale, ha ritenuto non più adeguata la misura del divieto di dimora, disponendo la custodia cautelare in carcere, misura che adesso è stata messa in atto dagli uomini della Questura di Ravenna.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *