La spiaggia insolitamente deserta di Marina di Ravenna (foto Massimo Fiorentini)

RAVENNA. Complice il clima quasi estivo, ha colto l’occasione per fare un bagno a Marina di Ravenna. Un tuffo fuori stagione nella tarda mattinata del giorno di Pasqua, vietato secondo le norme contro la diffusione del contagio da coronavirus. La scena non è sfuggita a uno dei rarissimi passanti che ha allertato i carabinieri. La pattuglia giunta sul posto ha così sanzionato il bagnante, un autotrasportatore francese di origini maghrebine di passaggio nella zona.

Argomenti:

Bagno

coronavirus

multa

PASQUA

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *