Sorelline ipovedenti in cerca di adozione

L’emergenza cuccioli di gatto non sembra trovare battute d’arresto. Le volontarie, dall’arrivo dei primi caldi di stagione, sono continuamente chiamate a fare fronte ad emergenze quotidiane per salvare piccoli di gatto abbandonati. Buttati dentro scatoloni lasciati nei parcheggi e fuori dai rifugi quando non gettati ai margini delle strade, ad accomunare questo nutrito esercito di quattro zampe senza famiglia, è la fame e la mancanza di cure. Se non vengono soccorsi da sensibili cittadini, la loro vita sarà per la maggior parte dei casi breve ed amara.

A differenza di quanto, ancora diffusamente si creda, i gatti non riescono a sopravvivere senza l’aiuto delle persone. Lo sanno bene le volontarie animaliste che, ciclicamente, si trovano a fare la spola tra i rifugi e gli ambulatori veterinari nel disperato tentativo di salvare la vita ai felini domestici. Disidratati e malnutriti, quando non finiscono investiti i gatti randagi muoiono spesso per le loro pessime condizioni di salute. Un triste copione che si ripete, inesorabile, ogni anno soprattutto in questo periodo.

Cambiare tale epilogo non è solo possibile ma doveroso: per farlo basta, “semplicemente”, sterilizzare per evitare di incrementare le fila dei mici senza famiglia. A rischiare di crescere senza nessuno che si occupi di loro sono questa coppia di sorelline. Anche se l’incuria le ha rese quasi cieche, quando sarebbe bastato un collirio per curarle, nonostante abbiano gli occhi velati potranno vivere una vita perfettamente normale. Giocherellone e amorevoli, tutto ciò che manca loro per essere felici è trovare una famiglia che le scelga come compagne di vita. Per conoscerle oppure ricevere maggiori informazioni, contattare il 333.2070079. A condividere il medesimo sogno di trovare casa è anche Ettore, cucciolo al quale sembra scorrergli nelle vene l’argento vivo. Affettuoso e molto giocherellone, per conoscerlo oppure ricevere maggiori dettagli contattare il 329.3657764.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui