LUGO. In due occasioni si sarebbe tenuto senza titolo denaro dei suoi clienti. Per questo motivo l’avvocato del foro di Ravenna era stato denunciato e nel 2015 era iniziato il processo che lo vedeva accusato di infedele patrocinio e di appropriazione indebita. Ieri mattina il giudice Antonella Guidomei ha tratto la sua decisione, assolvendo il legale lughese per l’infedele patrocinio e condannandolo invece a 10 mesi di reclusione – pena sospesa – per i due episodi di appropriazione indebita.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Argomenti:

avvocato

clienti

condanna

lugo

soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *