In beneficenza i diritti dei filmati sulla giovane Laura Pausini

Durante la scorsa estate il paese, e anche la vicina Faenza, furono invase da troupe cinematografiche blindatissime: fu allora che Amazon Studios annunciò l’inizio delle riprese del nuovo film Amazon Original con protagonista Laura Pausini. Un progetto in cui l’artista solarolese si cimenta per la prima volta in un docufilm che ruota intorno a lei e alla sua storia straordinaria: una fiction nata da un’idea originale della cantante stessa , scritta e diretta da Ivan Cotroneo prodotto da Endemol Shine Italy, in esclusiva su Amazon Prime Video da distribuire in 240 Paesi in tutto il mondo nel 2022.

Ebbene, questo preambolo si lega a quanto avvenuto nell’ultimo Consiglio comunale di Solarolo. È qui che è stato chiamato a riferire il regista televisivo solarolese Alessandro Fontanelli, che ha parlato di una donazione particolare di 32mila euro all’Associazione Volontari Monsignor Babini di Solarolo, per essere destinati all’acquisto di un automezzo Fiat Doblò attrezzato al trasporto delle persone disabili. Un acquisto possibile grazie alla cessione dei diritti di filmati di alta qualità sulla vita di Laura Pausini da giovane, girati da Fontanelli tra il 1988 e il 2007.

«Nel corso della mia attività professionale – ha raccontato il regista solarolese all’assemblea – ho realizzato diversi filmati riguardanti la Pausini, da quando era bambina fino a diventare una celebrità. Lo staff dirigenziale di Laura e la produzione cinematografica di Amazon, venuti a conoscenza di questi filmati mi hanno chiesto la cessione completa dei diritti per poter inserire parte delle immagini in un docufilm in fase di produzione che racconta la vita dell’artista. Tale cessione prevede per l’acquirente un contratto di completa esclusività e di godimento dei diritti e di sfruttamento economico perenne per tutto il mondo».

I filmati furono girati a Solarolo e sono tanti gli abitanti del posto che li conoscono, li hanno visti e si sono riconosciuti. «Nacquero come patrimonio della comunità – continua Fontanelli – perciò ho pensato di indirizzare i proventi economici derivati dalla cessione a vantaggio del benemerito volontariato Solarolese. Per mio espresso desiderio, in seguito all’accordo pattuito con la società Gente Edizioni Musicali, alcuni frame di quei filmati potranno ora essere utilizzati per il docufilm, diretto da Ivan Cotroneo, mentre l’importo per l’acquisto del Doblò sarà versato direttamente all’Associazione».

In Consiglio comunale il gesto è stato molto apprezzato. Anche le opposizioni hanno avuto parole riconoscenti sia per Fontanelli sia per il sindaco. «Ringrazio il primo cittadino – ha detto il consigliere Renato Tampieri – per avere portato a conoscenza questo gesto di generosità e solidarietà, di cui è protagonista il nostro regista Fontanelli. Ritengo che non si tratti di una comune beneficenza da risolversi in privato tra benefattore e beneficiario: ma di una storia diversa che riguarda il nostro paese, il nostro territorio, la nostra Laura Pausini, la nostra gente e noi tutti».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui