Solarolo: bimbo ustionato, i capelli hanno preso fuoco

Sono stazionarie, in prognosi riservata, nel reparto Grandi ustionati del Bufalini di Cesena, le condizioni del bambino di 11 anni rimasto ferito il 1° maggio, in circostanze non del tutto chiare. Il ragazzino, che frequenta la prima media in paese, è rimasto vittima di un incidente domestico in un contesto conviviale privato durante una festicciola, dove si stava preparando una grigliata. Le dinamiche sono in corso di accertamento da parte dei Carabinieri. Alla festa il bimbo (il più piccolo di due fratelli) sarebbe stato accompagnato dalla famiglia, una giovane coppia di origini albanesi da tempo inserita in paese, che avrebbe dovuto tornare a riprenderlo. Nessuno dei famigliari pare che fosse presente al momento dell’incidente. Le fiamme sarebbero partite da un barbecue, interessando la parte alta del corpo a cominciare dai capelli. Potrebbe avere inciso l’utilizzo di qualche combustibile, tipo alcol etilico, che, qualora spruzzato per alimentare le braci, può causare un ritorno di fiamma pericolosissimo. Nel piccolo paese la notizia è circolata, procurando molta apprensione: i concittadini auspicano che tutto vada per il meglio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui