SOGLIANO. La difficile estate per lo spettacolo a Sogliano lo è un po’ meno; nel senso che da anni il teatro estivo fa leva su luoghi ameni, spazi aperti nella natura, particolarmente richiesti quest’anno anche dalle norme sanitarie. Così il direttore artistico Stefano Bellavista con “Sogliano teatro d’estate” rilancia il teatro sotto le stelle di piazza, ma anche nel bosco e addirittura facendolo vivere con l’esperienza del trekking. 12 sono gli appuntamenti oltre a due di burattini e figure promossi dal Teatro del Drago.
La piazza
Il nucleo centrale degli spettacoli si svolge nella centrale piazza Matteotti con recital teatrali ma anche con due concerti d’autore e un ritorno di fiamma. È il ritorno di Natalino Balasso, che stasera sabato 18 luglio apre la rassegna alle 21.30 con il suo “Recital” pensato per l’estate. Ne è passato di tempo da quando girava la Romagna con i suoi monologhi fortunati, dopo essersi fatto conoscere, ormai trent’anni fa, a Savignano ai tempi di Superfino Arborio. Fino a venire consacrato dal palcoscenico di “Zelig” con il personaggio dell’“attore porno”. Da ormai tre lustri il comico rodigino è autore e interprete a tutto tondo, ha affrontato classici da interprete, scritto commedie e testi ex novo, spettacoli originali, anche attore in film italiani.
Il primo concerto invece è sabato 1 agosto e ha protagonista Dente che presenta il meglio del suo repertorio, ricercato ed essenziale. Il secondo momento musicale importante è con la forlivese Alice, una personalità esplosa a Sanremo nel 1981 vincendo con “Per Elisa”, e da allora passata attraverso la musica in mille modi, sempre reinventandosi, fino a tornare a Sanremo e alla tournée di “Viaggio in Italia”. La sezione musica si completa l’11 agosto con l’esperto duo Cesaretti-Tura, in piazza Garibaldi. È un concerto per Duo pianistico e piano solo con musiche di Debussy, Ravel, Pärt, Tura (gratuito con prenotazione obbligatoria). Altri due appuntamenti sono con due beniamini del territorio; Denis Campitelli l’8 agosto presenta il suo “Purbion ad Rumagna”, Roberto Mercadini risponde la sera ferragostana del 15 agosto con “Rapsodie romagnole”. I biglietti oscillano tra 15 e 10 euro.
Il bosco
È un’immersione sotto le stelle, nel buio avvolgente, l’esperienza dei “Notturni nel bosco”, racconto teatrale nella natura. Il pubblico si incontra alle 21 per poi recarsi nel luogo esperienziale in gruppo. Domenica 26 luglio alle 21.30, al parco San Donato di Vignola, è il poeta Luigi D’Elia a raccontare la suggestione de “La grande foresta”. Lunedi 3 agosto al parco dei Gelsi di Pietra dell’Uso, Paola Berselli del Teatro delle Ariette racconta “E riapparvero gli animali”. Euro 5 con prenotazione.
Sentieri in musica
Si svolge nelle domeniche pomeriggio la camminata trekking con spettacolo e degustazione, fra i sentieri dell’Alto Rubicone. Si comincia domenica 19 luglio a Strigara alle 17.30 con “Il dado è tratto” e concerto finale di Cumbia Poder; il 2 agosto è la volta di Bagnolo per “Da Bagnolo al Brasile” e concerto dei Caracoles. Si continua il 16 agosto al Farneto con “Il cammino degli alberi secolari” e concerto degli Etilisti Noti. Il 4° e ultimo percorso è il 30 agosto a Ca’ Poggio di Vignola “Tra musica, natura e teatro”, con Lorenzo Bartolini e concerto dei Wedding Crashers Italia. Fino a 80 persone. Euro 10. Info: 340 5364969.
Burattini e figure
Si aggiungono due appuntamenti con il “Teatro del drago” di Ravenna. Giovedì 6 agosto alle 21, a Montegelli, la compagnia d’arte presenta “Il rapimento del principe Carlo” di e con Mauro e Andrea Monticelli; il 21 agosto I Burattini della Commedia di Mauro Pigoni in piazza Matteotti a Sogliano presentano “Il dottore innamorato”. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

Argomenti:

ESTATE

sogliano

teatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *