SOGLIANO AL RUBICONE. Domenica scorsa 25 agosto, andando a celebrare messa a Montepetra, don Ezio e i parrocchiani hanno avuto un’amara sorpresa scoprendo che dentro la chiesa mancava il bellissimo stendardo, di fine ‘800, che ritrae San Pietro da Verona Martire, compatrono con San Lorenzo, e notando uno scatolone aperto, in sacrestia, in cui mancavano due messali preconciliari. Tutte le porte erano regolarmente chiuse e non ci sono segni di scassinamento. La chiesa da anni è in restauro e la chiave si trova nascosta in luogo segreto, ad uso delle ditte che vi devono entrare. Si è così andati alla ricerca di una foto dello stendardo; quella più recente è quella scattata domenica 4 agosto da don Daniele Bosi, in occasione della festa del patrono. Sullo stendardo è ben raffigurato il paesetto di Montepetra e la chiesa con la canonica, valore storico e affettivo più che economico.

Argomenti:

chiesa

furto

Sogliano al Rubicone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *