Sogliano, fosso Barattoni: terminati i lavori del Consorzio di Bonifica

A Sogliano al Rubicone nel cuore della Romagna, sospeso fra il mare Adriatico e gli
Appennini, il consorzio di Bonifica della Romagna ha appena concluso i lavori di
manutenzione straordinaria alla Briglia nel Fosso Barattoni.

La Briglia del Fosso Barattoni era stata in parte demolita dalla forza erosiva dell’acqua, e quindi potenzialmente in fase di crollo. Il Consorzio di Bonifica si è attivato per ripristinare la funzionalità idraulica della briglia richiedendo una somma urgente alla Regione Emilia-Romagna che ha finanziato l’intervento con 41.670,99 euro.
In tempi rapidissimi – si legge in una nota – ovvero 20 giorni, il Consorzio ha ricostruito con le proprie maestranze la briglia, rendendola nuovamente pienamente funzionale per lo scolo delle acque.


«La messa in sicurezza delle aree montane è un tema importante per il Consorzio di Bonifica della Romagna.» Spiega Stefano Francia, Presidente dell’Ente. «In questi territori fragili la sinergia tra Consorzio e comuni è importantissima: insieme dobbiamo promuovere la cultura della cura preventiva del territorio, che si attua con manutenzioni capillari, programmate, periodiche per superare la purtroppo consolidata cultura dell’emergenza.»
«Quando si parla di cura preventiva del territorio, specialmente di un territorio fragile come il nostro, non possiamo che essere d’accordo», afferma Tania Bocchini, sindaca di Sogliano al Rubicone. «Siamo di fronte a eventi meteo sempre più estremi, lo abbiamo visto con la siccità e le alluvioni, il cambiamento climatico è sotto gli occhi di tutti. Gestire e prevenire questi eventi avversi richiede uno sforzo significativo. Per questo», prosegue la sindaca, «vogliamo ringraziare il Consorzio di
Bonifica per l’importante lavoro di manutenzione effettuato: favorire la prevenzione e aumentare la sicurezza sono le giuste risposte per evitare o limitare disastri come quelli cui stiamo assistendo negli ultimi giorni.»

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui